This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
consolato_boston

Festa della Repubblica 2017 - Avviso pubblico per ricerca sponsor per iniziative, eventi, mostre, manifestazioni culturali.

Date:

03/22/2017


Festa della Repubblica 2017 - Avviso pubblico per ricerca sponsor per iniziative, eventi, mostre, manifestazioni culturali.

Festa della Repubblica 2017 - Avviso pubblico per ricerca sponsor per iniziative, eventi, mostre, manifestazioni culturali.

Il Consolato Generale d’Italia a Boston, con il presente avviso pubblico intende procedere alla ricerca di sponsorizzazioni per l'organizzazione degli eventi legati alla celebrazione della Festa della Repubblica 2017, che si terranno a Boston il 2 giugno 2017 ed eventualmente nelle giornate precedenti e successive.

1. Caratteristiche ed elementi essenziali delle proposte di sponsorizzazione:
Le proposte di sponsorizzazione devono avere ad oggetto un contributo finanziario destinato all’organizzazione degli eventi legati alla celebrazione della Festa della Repubblica 2017. Il Consolato Generale d’Italia a Boston potrà consentire la presenza di più sponsor per il finanziamento dell'iniziativa. Le proposte di sponsorizzazione non sono da considerarsi vincolanti per lo sponsee ai fini della formalizzazione del contratto (v. punto 7).

2. Elementi dell'accordo di sponsorizzazione: I rapporti tra il Consolato Generale d’Italia a Boston, quale sponsee, e gli sponsor, saranno disciplinati da separati contratti stipulati in base alla normativa italiana vigente. Rimangono a carico dello sponsor le spese relative al pagamento di eventuali imposte, tasse o corrispettivi comunque denominati, previsti da leggi o regolamenti di diritto nazionale o locale, derivanti dall'esecuzione del contratto.

3. Individuazione degli impegni generali dello sponsee: Ai soggetti individuati come sponsor, Il Consolato Generale d’Italia a Boston garantirà ampia visibilità mediante la pubblicizzazione del logo/marchio dello sponsor ed altri elementi distintivi.

4. Impegni dello sponsor: I soggetti selezionati come sponsor avranno come obbligazione il pagamento di un contributo finanziario a favore dello sponsee, da corrispondersi tramite assegno o bonifico bancario.

5. Requisiti dello sponsor: Gli sponsor possono essere enti pubblici o privati, imprese ed altri soggetti, che intendano promuovere la propria immagine attraverso la collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Boston, in possesso dei seguenti requisiti:
- assenza di pregiudizio o danno all'immagine del Consolato Generale d’Italia a Boston o delle sue iniziative;

- inesistenza di condizioni di impossibilità a contrattare con la Pubblica Amministrazione ed inesistenza dei motivi di esclusione di un operatore economico dalla partecipazione a una procedura d'appalto o concessione previsti dall’art. 80 D.Lgs 50/2016.

6. Le offerte di sponsorizzazione dovranno obbligatoriamente contenere:
1) l’offerta economica;

2) il nominativo del legale rappresentante del soggetto sponsor, se persona giuridica;

3) Un’autocertificazione attestante :

• l'accettazione delle condizioni contenute nel presente avviso;

• l’inesistenza di condizioni di impossibilità a contrattare con la Pubblica Amministrazione, nonché di ogni altra situazione considerata dalla legge pregiudizievole o limitativa della capacità contrattuale e l’inesistenza dei motivi di esclusione di un operatore economico dalla partecipazione a una procedura d'appalto o concessione previsti dall’art. 80 D.Lgs 50/2016.

7. Durata dell'avviso ed esame delle proposte: Il presente avviso resterà pubblicato fino al 15 aprile 2017. Le offerte di sponsorizzazioni pervenute saranno valutate da un’apposita commissione composta da funzionari del Consolato Generale d’Italia a Boston nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, inclusivita’, imparzialità, parità di trattamento e trasparenza. Sulla base delle offerte pervenute verranno selezionati i soggetti per la stipula dei contratti.

Le proposte di sponsorizzazione non sono da considerarsi vincolanti per lo sponsee ai fini della formalizzazione del contratto. In particolare, il Consolato Generale d’Italia a Boston si riserva di non accettare proposte che, per la natura della sponsorizzazione o per l'attività dello sponsor, siano ritenute incompatibili con il ruolo istituzionale del Consolato Generale, possano creare conflitto di interessi, arrecare pregiudizio o danno all’immagine e all’attività del Consolato Generale o siano contrarie ai principi dell’ordinamento giuridico italiano o vietate dalla legge.

Modalità di presentazione delle proposte: Le offerte dovranno essere inviate via mail all'indirizzo e-mail: urp.boston@esteri.it. Per ulteriori informazioni e chiarimenti sull'iniziativa si invita a contattare il Consolato Generale allo stesso indirizzo e-mail: urp.boston@esteri.it.

Trattamento dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003: i proponenti prestano il proprio consenso al trattamento dei dati personali all'esclusivo fine della gestione amministrativa e contabile. Titolare del trattamento dei dati è il Consolato Generale d’Italia a Boston.


289